ISTRUZIONI MENSOLA IN CARTONGESSO

Di seguito facili istruzioni passo per passo per creare e montare una mensola in cartongesso:

  • Posizionare a terra un telo copritutto 4x4 o dei fogli di cartone ondulato di qualità per proteggere la pavimentazione da polvere e detriti o da urti accidentali.
  • Disegnare con una matita da carpentiere un progetto sul muro calcolando all’incirca gli ingombri e le misure della mensola che si andrà a realizzare.
  • Con l’aiuto di un metro professionale prendere la misura del disegno a muro e riportarla sul profilo in alluminio segnando con un pennarello dove eseguire il taglio.
  • Tagliare, con delle forbici specifiche per alluminio, il profilo dapprima contrassegnato ottenendo la lunghezza della mensola.
  • Calcolare la larghezza della mensola che si vuole realizzare e contrassegnare la misurazione sul profilo.
  • Tagliare, con delle forbici specifiche per alluminio, il profilo dapprima contrassegnato ottenendo la larghezza della mensola.

Nota Bene: effettuare di nuovo la stessa operazione per l’altro lato della mensola.

  • Assemblare i tre profili tagliati utilizzando un trapano avvitatore con regolazione di profondità e delle viti teks 4,2x13 testa piatta specifiche per giunzione alluminio/alluminio.

Nota Bene: unendo i tre profili si otterrà una sorta di “C” che sarà l’anima della mensola.

  • Procedere ora al taglio dei pannelli di cartongesso, con i quali si andrà a rivestire lo scheletro di alluminio realizzato.
  • Misurare con un metro la dimensione della “C” e riportare con una matita le misure sul pannello in cartongesso creando un rettangolo.
  • Tagliare con un cutter professionale il rettangolo creato incidendo la lastra e terminare il taglio con un seghetto per cartongesso.
  • Fissare con un trapano avvitatore con regolazione di profondità il rettangolo in cartongesso all’intelaiatura con delle viti autoperforanti fosfatate nere 3,5x25.

Nota Bene: ripetere la stessa operazione con l’altro lato della “C” ottenendo in questo modo una sorta di “sandwich” con le due lastre all’esterno e il profilo di alluminio in mezzo.

  • Misurare con il metro lo spessore dell’intelaiatura (lato della “C” non ancora rivestito con il cartongesso) e le lunghezze dei tre lati (il più lungo ed i due esterni più corti).
  • Riportare con una matita le misure sul pannello in cartongesso creando tre rettangoli sottili (due corti ed uno lungo).
  • Tagliare con un cutter professionale i rettangoli creati terminando il taglio, se necessario, con un seghetto per cartongesso e fissarli con un trapano avvitatore con regolazione di profondità all’intelaiatura con delle viti autoperforanti fosfatate nere 3,5x25.

Nota Bene: avremo in questo modo ricoperto tutta l’intelaiatura in alluminio.

  • Una volta fissate le lastre esterne, verificare che formano angoli precisi da 90 gradi con le precedenti lastre di più grandi dimensioni installate all’inizio.
  • Procedere ora con la stuccatura delle giunture e delle teste delle viti attendendo poi l’essiccatura dello stucco (vedere articolo sulla stuccatura e seguire le istruzioni).
  • Apporre sugli angoli, piegandola con le dita a 90 gradi, la carta microforata che renderà solido ed uniforme il rettangolo in cartongesso.
  • Passare, se necessario, una seconda mano di stucco ed attendere di nuovo l’essiccazione.
  • Quando lo stucco sarà completamente asciutto, per rendere la superficie liscia e pronta alla tinteggiatura, si carteggerà il tutto con una smerigliatrice manuale rimuovendo l’eccedenza di stucco presente e appiattendo eventuali difformità del lavoro.

Fissare la mensola a parete

Per porre la mensola sulla parete, sarà necessario fissare un profilo in alluminio sulla traccia a matita presente sul muro ed incastrare poi i due elementi.

  • Con un metro misuriamo la cavità presente su un lato della “C” precedentemente creata e riportiamo la misurazione sul profilo in alluminio segnando con un pennarello dove eseguire il taglio.
  • Tagliare, con delle forbici specifiche per alluminio, il profilo dapprima contrassegnato ottenendo la guida dove si incastrerà perfettamente la mensola.
  • Verificare, appoggiando sul muro contrassegnato una livella magnetica con fiale, che la linea tracciata all’inizio con la matita sia diritta e se non lo fosse tracciarne una nuova perfettamente “in bolla”.
  • Segnare con la matita da carpentiere dove sarà necessario fare dei buchi per mettere i tasselli ad espansione in nylon con diametro 6.

Nota Bene: effettuare diversi segni a diverse distanze uno dall’ altro.

  • Fare dei fori esattamente al centro del profilo “montante” in alluminio a distanza di 15 cm circa uno dall’altro con il trapano avvitatore con regolazione di profondità ed appoggiare il profilo alla parete facendo combaciare uno o più fori del profilo con uno o più segni di matita a muro e sovrascrivere con un pennarello almeno due punti che combaciano. Segnare poi sempre con lo stesso pennarello tutti gli altri fori del profilo sulla linea a parete.
  • Procedere ora alla foratura del muro con una punta trapano SDS 6x110 sui punti contrassegnati con il pennarello e, dopo averli puliti con un pennello, mettere nei fori dei tasselli ad espansione in nylon con diametro 6.
  • Appoggiare di nuovo i fori presenti sul profilo in corrispondenza dei tasselli e far passare una vite attraverso il foro del profilo avvitandola al tassello con un cacciavite professionale o con un trapano avvitatore con regolazione di profondità.

Nota Bene: ripetere l’operazione per tutti gli altri fori del profilo effettuando delle piccole prove di trazione per verificare la tenuta della barra a parete.

  • Sulla barra appena fissata a parete incastrare con attenzione la “C” in cartongesso di cui sopra facendo entrare la parte cava nel profilo a muro.

Nota Bene: se le misurazioni e i tagli sono stati effettuati con accuratezza l’operazione risulterà particolarmente facile, altrimenti si procederà limando le parti di cartongesso in eccesso o tagliando le eccedenze in alluminio che ostacolano l’ingresso del profilo nell’ incavo della “C”.

  • Fissare ora l’opera in cartongesso alla barra a parete facendo penetrare delle viti autoperforanti fosfatate nere 3,5x25 a ridosso del muro in corrispondenza della barra con il trapano avvitatore con regolazione di profondità.

Nota Bene: mettere le viti a distanza di 10 cm circa una dall’altra ed effettuare delle piccole prove di trazione per verificare che abbiano legato la lastra in cartongesso della “C” alla barra profilo a parete.

  • Verificare con la livella magnetica con fiale che la mensola sia perfettamente dritta altrimenti stringere o allentare le viti appena fissate.
  • Dopo aver pulito con un pennello la giuntura fra lastra e parete, siliconare con un sigillante acrilico verniciabile (vedere approfondimento sulla sigillatura su cartongesso) la stessa, effettuando la medesima operazione nella giuntura inferiore.
  • Non resta ora che procedere a decorare e pitturare la mensola appena realizzata.
  • Strumenti e materiali:
  • Cartone ondulato di alta qualità
  • Telo copritutto 4x4
  • Metro (flessometro o metro pieghevole in legno)
  • Matita da cantiere
  • Pennarello
  • Forbici per alluminio
  • Trapano avvitatore con regolazione di profondità
  • Cutter professionale
  • Seghetto per cartongesso
  • Smerigliatrice manuale
  • Livella magnetica con fiale
  • Punta trapano SDS 6x110
  • Pennello
  • Recipiente
  • Scala
  • Viti teks 4,2x13 testa piatta
  • Viti autoperforanti fosfatate nere 3,5x25
  • Profili “montante” in alluminio
  • Lastre in cartongesso
  • Stucco
  • Acqua
  • Tasselli ad espansione in nylon con diametro 6.